Caricamento Eventi

Per questa uscita, NON è obbligatorio avere ARTVA, pala e sonda

 

Partendo dal parcheggio ex seggiovia Segantini si sale lungo una comoda e panoramica strada forestale ai piedi del Cimon della Pala in direzione Malga Juribello.

Prima di raggiungere la malga si svolta a destra seguendo le indicazioni del segnavia per la Val Venegia: ci s’incammina quindi per un facile sentiero di grande fascino che aggira a nord-est il monte Castellazzo attraverso un bosco di larici e abeti.

Usciti dalla foresta, si raggiunge la Val Venegia in prossimità della Malga Venegiota 1835m: l’ampia vallata, perla del Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino, è sovrastata dalle vette del Mulaz e del Cimon della Pala.

Sorpassata la malga, si procede verso sud-ovest in direzione della Baita Segantini, risalendo così tutta la valle fino a raggiungere l’ultimo tratto di salita che porterà alla baita 2200m e quindi  nuovamente al Passo Rolle.

 

globe_icon Dolomiti – Gruppo delle Pale di San Martino-Feruc

park_icon Passo Rolle (TN) – 1950 m

level_icon 450 m

diff_icon E I

point_icon Piazzale ex-Bersaglio Domenica ore 6.00

home_icon Malga Venegiota – 1835 m – Baita Segantini – 2200 m

time_icon 4/5 ore

backpack_icon Invernale + ciaspole – ARTVA – Pala – Sonda

 

Condividi questo appuntamento!

Legenda:

globe_icon Località destinazione

park_icon Punto di partenza

level_icon Dislivello totale in salita

time_icon Tempo complessivo

point_icon Ritrovo

home_icon Punto di appoggio

diff_icon Difficoltà

backpack_icon Equipaggiamento

icon_info Informazioni

Torna in cima