Caricamento Eventi

Si può salire al rifugio Colombè su una strada asfaltata percorribile anche da autovetture ma a sinistra c’è una mulattiera, che prendiamo.

La salita inizia subito ripidamente con il fondo di sassi e prosegue tra noccioli, castagni e prati.

Incontriamo varie baite e, a circa 1450m di quota, troviamo una fontana.

Proseguiamo per il sentiero, che è diventato sterrato, tra larici e abeti.

Incontriamo delle baite, da cui si ha una bellissima vista fino all’Alto Sebino, in prossimità delle quali, a un bivio, prendiamo il sentiero che sale sulla sinistra.

Entrando nel bosco, iniziamo l’ultima parte dell’escursione: il sentiero prosegue agilmente e, dopo un paio di piccoli tornanti, la salita si fa un po’ più ripida.

Arriviamo quindi ad una radura, dove è presente una malga e ci immettiamo sulla sterrata che, in un paio di minuti, conduce al rifugio.

 

globe_icon Alpi Retiche Meridionali – Alpi dell’Adamello e della Presanella – Gr. Adamello

park_icon Paspardo (BS) – 1000 m

level_icon 750 m

diff_icon E

point_icon Piazzale ex-Bersaglio Mercoledì ore 7.00

home_icon Rifugio Colombè (1710 m)

time_icon 5 ore

backpack_icon Escursionistico

 

Condividi questo appuntamento!

Legenda:

globe_icon Località destinazione

park_icon Punto di partenza

level_icon Dislivello totale in salita

time_icon Tempo complessivo

point_icon Ritrovo

home_icon Punto di appoggio

diff_icon Difficoltà

backpack_icon Equipaggiamento

icon_info Informazioni

Torna in cima