Caricamento Eventi

Salendo da Ziano di Fiemme, si parcheggia poco prima del rifugio Cauriol e si continua verso S per ampia mulattiera (segnavia n. 320).

Percorrendo la bella vallata solcata dal rio Sadole, si arriva al passo omonimo 2050m dove si conclude l’ascesa dei meno esperti, tra i ruderi di un piccolo avamposto militare del 1915/18.

Poco prima del passo, sulla destra (tabella per Castel delle Aie), si imbocca il sentiero che sale con qualche diagonale ad una ben visibile forcella posta a NE del Castel, 2285m.

Da qui si sale verso sinistra un ripido pendio fra roccette (I°-), quindi si prosegue più facilmente (bolli rossi), fino a montare sullo spallone NE, dove la vetta appare come una piramide inespugnabile.

Facendo però attenzione ai segnavia, si raggiunge una frana di grossi massi, quindi, oltrepassato un trinceramento, si aggira verso destra il basamento della vetta, e per buona traccia, risalendo una “scalinata”, residuo della Grande Guerra, si raggiunge un ripido canalino leggermente esposto (I°), che sorprendentemente sbuca ai piedi della croce di vetta, sulla esigua cuspide sommitale.

Tornati al passo e ricomposto il gruppo, si torna al rifugio e poi al parcheggio, dal medesimo percorso di andata.

Partecipazione EE soggetta ad approvazione dei capigita.

globe_icon Dolomiti – Dolomiti di Fiemme – Dolomiti Meridionali di Fiemme

park_icon Rif. Cauriol (TN) – 1600 m

level_icon 500 m (E) + 450 m (EE)

diff_icon Gruppo 1: E – Gruppo 2: EE

point_icon Piazzale ex-Bersaglio Mercoledì ore 6.30

home_icon Malga Sadole – 1620 m

time_icon 6 ore

backpack_icon Escursionistico

Condividi questo appuntamento!

Legenda:

globe_icon Località destinazione

park_icon Punto di partenza

level_icon Dislivello totale in salita

time_icon Tempo complessivo

point_icon Ritrovo

home_icon Punto di appoggio

diff_icon Difficoltà

backpack_icon Equipaggiamento

icon_info Informazioni

Torna in cima