Caricamento Eventi

Da Madonna di Campiglio, in circa 20 minuti su facile mulattiera si sale fino allo splendido Lago Nambino (1770 m).

Prendiamo il sentiero 266 che si inerpica sul ripido costone, con vista magnifica sulla conca del Lago Nambino, fino alla conca Busa dei Cavai.

Proseguiamo su sentiero 217 che rimontando facili balze verso sud ovest si inoltra nella valletta che conduce al bellissimo Lago Nero (2246 m).

Dal laghetto si sale per sentiero su sfasciumi lungo il torrentello, fino a sbucare al Lago Sereòdoli a 2370 metri di quota.

Pochi metri più in alto il bivacco Serodoli (2385 m), da cui proseguiamo verso Passo Nambrone con il sentiero 217 fino a raggiungere il grande Lago Gelato (2393 m).

Proseguiamo costeggiando il lago finché il sentiero si impenna improvvisamente: siamo arrivati alla dorsale nord che conduce alla cima del Serodoli. A poca distanza c’è il Passo Nambrone a quota 2460.

Da qui, per chi vuole proseguire, si sale su roccia fino alla vetta del Monte Serodoli.

Il rientro avviene dalla dorsale est fino al lago Lambin (2329 m), da cui proseguiamo in direzione del lago Ritorto (2055 m) per poi giungere, tramite sentiero 232 a 5 Laghi.

Si prosegue su sentiero fino a Pastascoss e infine rientro al parcheggio.

 

NB. Portarsi pranzo al sacco e acqua. Il rifugio Nambino si trova a poca distanza dal parcheggio dell’auto.

 

globe_icon Gruppo Adamello – Presanella

park_icon Parcheggio nei pressi del Lago Nambino

level_icon 700-1100 m

diff_icon E-EE

point_icon Piazzale ex-Bersaglio Domenica ore 6.30

home_icon Rifugio Nambino – Bivacco Serodoli

time_icon 7 ore

backpack_icon Escursionistico

Condividi questo appuntamento!

Legenda:

globe_icon Località destinazione

park_icon Punto di partenza

level_icon Dislivello totale in salita

time_icon Tempo complessivo

point_icon Ritrovo

home_icon Punto di appoggio

diff_icon Difficoltà

backpack_icon Equipaggiamento

icon_info Informazioni

Torna in cima